Impariamo l’alfabeto! Ecco una filastrocca da ripetere con i bambini sin dalle loro prime parole

Impariamo insieme ai nostri piccoli figli a crescere con le canzoncine e le filastrocche

Ci sono degli strumenti semplicissimi che possono diventare momenti indimenticabili tra genitori e figli. Questi strumenti sono le filastrocche e le canzoncine. Sin dalle prime parole ripetute dai più piccoli, con essi riescono ad assimilare delle nozioni che amplieranno col tempo. Oggi impariamo l’alfabeto!

A che età si inizia a parlare?

Impariamo l'alfabeto
Imoarare con le canzoncine e le filastrocche (http://palermo.babyplanner.it)

Non c’è un’età precisa per imparare a parlare. Nei primi 3 anni di vita, si inizia a prendere confidenza con la propria voce e con le parole che l’uomo ha assegnato ad oggetti, azioni e cose astratte. Dapprima con dei versi e poi via via, fino all’articolazione completa delle frasi. Uno strumento efficace, per agevolare l’apprendimento linguistico e delle nozioni, sono le filastrocche. Filastrocche e canzoncine, infatti, per alcuni metodi didattici, sono il mezzo più efficace per memorizzare. Fermatevi un momento a pensare: cosa ricordate meglio una poesia o una canzone?

La canzone dell’alfabeto

Impariamo l'alfabeto
Impariamo l’alfabeto con la filastrocca (http://image.nanopress.it)

C’è una filastrocca molto simpatica con cui i bambini, già da piccolini, possono iniziare a prendere confidenza con le parole e l’alfabeto. Questa filastrocca potrebbe essere anche una ottima ninna nanna per i piccolissimi.

A come avventura
B come bravura
C come canaglia che con me verrà in questura
D come diamante
E come elefante
F è il furfante che in galera porterò
G c’è tanta gente
H non c’è niente
I mmediatamente alla L passerò
L è l’animale
M menomale
N è gia Natale e tanti doni porterà
O come orco
P come Pinocchio
Q questo marmocchio che a letto metterò
R come Roma
S come strade
T tutte le strade che a Roma porteranno
U che bella storia
V vi ho raccontato
Z ho tanto sonno e ora vado a riposar
sotto le lenzuola tutte le parole fanno capriole
e un’altra storia inventerò!!

Ora non resta che augurarvi buon divertimento con i vostri figli!!!

Potrebbe interessarti anche:

Lasciaci un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here