Divertiamoci con i pannelli sensoriali montessoriani

0
11

Il bambino per crescere ha bisogno di un ambiente stimolante in cui giocare e muoversi in autonomia. Per questo motivo la pedagogista Maria Montessori propose del materiale con lo scopo di stimolare i sensi nei primi anni del bambino: in particolare modo i pannelli sensoriali. Questi pannelli servono a stimolare l’autonomia e sviluppare i 5 sensi: in modo particolare il tatto. Sono  anche simpatici elementi d’arredo per le camere dei più piccoli. Inoltre sarà divertente costruirli e giocarci con mamma e papà.

pannelli sensoriali
Pannello sensoriale interattivo (https://www.greenme.it)

Pannelli Sensoriali – Cosa sono?

I pannelli sensoriali sono bacheche che i bambini, nei loro primi 3 anni di vita, possono usare in totale autonomia. Ogni pannello è realizzato con materiale di riciclo e con oggetti semplici da trovare. Tuttavia possono essere usati anche elementi normalmente “non accessibili” ai piccoli utenti. Con essi i bambini potranno acquisire nuove conoscenze, e  sviluppare manualità e movimenti, per questo motivo i pannelli sensoriali sono definibili tattili o interattivi.
[mom]
Costruire da soli un pannello sensoriale montessoriano non è così difficile, né costoso. La caratteristica fondamentale di un pannello sensoriale è la facile reperibilità dei materiali. Di conseguenza trovare gli oggetti con cui arricchire ogni pannello, sarà un gioco. Inoltre ricordate: ai bambini piacciono le cose colorate, meglio ancora se luminose!

Per creare ogni pannello date libero sfogo alla vostra fantasia!

Pannelli sensoriali tattili

pannelli sensoriali
Pannello sensoriale foto di Deborah Farinon

I pannelli sensoriali tattili sono composti da materiali di diversa natura. In sostanza, questi oggetti aiutano i bambini a sviluppare il tatto comprendendo le diverse superfici e forme. Per questo motivo ogni elemento della bacheca dovrà essere diverso dall’altro. Perciò sarebbe utile e divertente, anche, modellare i materiali a forma di lettere e numeri.

Per realizzare un pannello sensoriale tattile occorre:

  • tessuto di diversi colori e consistenze;
  • carta;
  • carta vetrata;
  • spugna da cucina;
  • tavoletta di legno e rametti raccolti in un giardino;
  • tappi di sughero, plastica e metallo;
  • colla a caldo.

Procedimento:

  • con la colla a caldo attaccare al pannello tutti i materiali con forme geometriche diverse;
  • colorare le tavolette di legno e realizzare, quindi, delle cornici da mettere intorno alle forme geometriche;
  • colorare i rametti e disporli in modo da formare lettere;
  • utilizzare i tappi di diverse forme per creare i numeri.

Pannelli sensoriali interattivi

Pannello sensoriale interattivo
Pannello sensoriale interattivo foto di Deborah

I pannelli sensoriali interattivi comprendono oggetti presenti nella quotidianità. Con gli elementi inseriti nei pannelli il bambino esegue, dunque, movimenti e gesti complessi. Di conseguenza, i pannelli interattivi aiuteranno i più piccolini a sviluppare i loro movimenti autonomamente e in completa sicurezza.
Per la realizzazione di un pannello interattivo occorrono:
[amazon_link asins=’B06XT47XDF’ template=’ProductCarousel’ store=’cu02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’ 3cb12a28-8e54-11e7-825b-613e0f2103cf’]

  • un lucchetto;
  • una catenella;
  • due o più zip per abiti colorate;
  • un interruttore (meglio se fosse possibile collegarlo ad una lampadina);
  •  due o più rotelline da carrello

Procedimento:

  1. disporre i materiali sul pannello in base alla destinazione di utilizzo;
  2. utilizzare la colla a caldo per attaccare le zip, ovviamente facendo in modo che il bambino possa aprirle e chiudere in tranquillità;
  3. utilizzare delle viti per fermare gli elementi più pesanti, ovviamente assicurandosi che siano state ben fissate e che non rischiano di fuoriuscire.

Giocare con i propri figli fa bene alla loro autostima

Potrebbe interessarti anche: