Scopri i benefici per il tuo bambino che ama camminare a piedi nudi

Soprattutto in inverno, noi mamme ci preoccupiamo che il nostro bambino indossi sempre scarpe o ciabatte in modo che non prenda freddo ed evitare raffreddori. In realtà, camminare a piedi nudi porta numerosi benefici per i nostri bambini. Scopriamo quali sono

Scopri i benefici per il tuo bambino che ama camminare a piedi nudi

Sono molti i bambini che amano camminare a piedi nudi, sia in casa che al parco, o sull’erba in un giardino. L’istinto di noi mamme fa scattare tutte le ansie e le paure di un possibile raffreddore e cerchiamo di convincere il proprio bambino ad indossare le ciabatte se è in casa o rimettendogli le scarpe.

camminare a piedi nudi
Soprattutto in inverno, noi mamme ci preoccupiamo che il nostro bambino indossi sempre scarpe o ciabatte in modo che non prenda freddo ed evitare raffreddori. In realtà, camminare a piedi nudi porta numerosi benefici per i nostri bambini. Scopriamo quali sono (http://www.donnaclick.it)

Ma è importante lasciare sperimentare ai nostri bambini la gioia di camminare a piedi nudi, soprattutto perché questo offre molti benefici:

  • Prima di tutto camminare scalzi è sinonimo di libertà e questa sensazione rende i nostri bambini anche più felici.
  • Camminare a piedi nudi favorisce la coordinazione visiva e fa ottenere importanti informazioni tattili e percettive.
  • Camminare scalzi favorisce il senso dell’equilibrio e la stabilità. Per far sì che il piede impari al meglio la funzione a cui è chiamato, ovvero quella di sorreggerci e sostenerci, ha bisogno di fare esperienza senza interferenze in modo anche da poter recepire tutti gli stimoli sensoriali.
  • In caso di bambini molto piccoli, lasciarli spesso scalzi significa favorire una camminata precoce.
  • Migliora la formazione della pianta del piede evitando tra l’altro il problema del piede piatto.
  • Camminare scalzi evita la formazione di funghi, batteri, sudore, calli e cattivi odori. Tutte situazioni che invece vengono altamente favorite dall’indossare scarpe.

Ricordiamoci quindi che è consigliato camminare scalzi dentro casa, in spiaggia, in giardino, nei parchi ovviamente sempre nell’ambito del buon senso, considerando eventuali pericoli e la temperatura del terreno.

Potrebbe interessarti anche:

Lasciaci un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.