Home Famiglia Separazione

Separazione

Separazione, una decisione dolorosa che non deve pesare sui bambini

Quando i genitori decidono per una separazione, chi ne subisce di più le conseguenze sono sempre i figli della coppia, che si trovano a dover affrontare molteplici fattori di stress: cambiamenti nel rapporto con i genitori (con il padre che sarà quasi sempre quello più penalizzato), cambiamenti di “casa” (a volte), cambiamenti di abitudini (risveglio, compiti, giochi ecc.) che possono essere causa di timore ed ansia.

Senza voler entrare nella discussione sui motivi che portano una coppia alla separazione, cercheremo di concentrarci su cosa fare, quali tecniche ed accorgimenti mettere in atto per far si che questa decisione, che i figli subiscono, possa essere per loro meno dolorosa possibile. Ecco alcuni consigli:

  1. Deresponsabilizzare: trovare un modo comune per dirlo ai bambini e per poterli aiutare a comprendere che loro non hanno responsabilità.
  2. Non alimentare false illusioni: meglio essere decisi e netti, piuttosto che lasciare aperte speranze che, spesso, sono vane e coltivate solo da chi viene lasciato.
  3.  Non parlar male dell’ex: si tratta pur sempre di un genitore. Per il bambino sentir parlar male del padre (o della madre), sia direttamente che indirettamente, è solo negativo, spesso controproducente nel rapporto con il genitore che lo fa.