Il tuo bambino lancia gli oggetti a terra? Ecco alcuni consigli per i genitori

Se il vostro bambino lancia gli oggetti appositamente addosso a qualcuno, aiutatelo a gestire la rabbia o l'emozione che sta provando in quel momento.

Il tuo bambino lancia gli oggetti a terra? Ecco alcuni consigli per i genitori

Non è per niente facile per noi genitori insegnare ai propri bambini come gestire le emozioni. E la rabbia è una delle emozioni più complicate da spiegare perché porta a reazioni molto spesso incontrollabili. Un caso abbastanza tipico è quello in cui il piccolo non si limita più a lanciare oggetti per terra con l’intento giocoso di riprenderli. Ma superato l’anno di età inizia ad avere reazioni talvolta pericolose per lui e per chi gli sta vicino. Come quella di lanciare oggetti di proposito addosso a qualcuno. Come fargli capire di smetterla perché il suo gesto è pericoloso?

bambino lancia gli oggetti
Il tuo bambino lancia gli oggetti a terra? Ecco alcuni consigli per i genitori (www.noskhe.com)

Il tuo bambino lancia gli oggetti per rabbia? Ecco alcuni consigli per i genitori

Se il bambino lancia di proposito un oggetto addosso a qualcuno, è importante fargli capire subito, in modo chiaro, che non è un comportamento accettabile. Quindi, è opportuno cercare un contatto visivo e parlagli con calma, dicendo: “capisco che sei arrabbiato, ma questa cosa non si fa. Non puoi distruggere casa o fare male a qualcuno!” Per far si che un bambino di 12/24 mesi capisca il nostro messaggio, dobbiamo utilizzare frasi brevi perché il bambino non riesce ad elaborare discorsi troppo lunghi.

Se il lancio di oggetti è una manifestazione di rabbia, è importante aiutarlo a nominare le sue emozioni. Questo perché il bambino deve imparare a riconoscere e contraddistinguere i suoi stati d’animo. Bisogna fargli capire che tutte le emozioni son accettate, ma alcuni comportamenti no.

Oltre che per rabbia, un bambino potrebbe reagire tirando oggetti per attirare l’attenzione, forse perché si sente trascurato. Lanciando un oggetto in modo brusco, è certamente un modo per attirare l’attenzione del genitore. Se guardiamo il lato positivo, la tendenza a lanciare oggetti è una fase molto diffusa ma transitoria che molti bambini attraversano. Con la crescita il bambino,  pian piano inizia a capire l’effetto dei suoi comportamenti e diventa capace di autoregolarsi.

I bambini, dopo l’anno di età vogliono esplorare il  mondo e osservare l’effetto delle loro azioni. Per questo, è importante lasciare al piccolo la possibilità di sperimentare, purché non faccia male agli altri e a se stesso.

Potrebbe interessarti anche:

Lasciaci un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here