La nascita di un figlio unisce o divide la coppia?

La nascita di un figlio unisce o divide la coppia?

Nove lunghi mesi di attesa, immaginando il colore degli occhi e provando ad indovinare a chi dei due somiglierà. Nove mesi di emozioni uniche soffocate da improvvise ansie e paure. E i pomeriggi interi a girare per i negozi a scegliere i vestitini più spiritosi e la carrozzina più bella da poter sfoggiare quando passeggeremo con il piccolo…

Poi finalmente è arrivato quel giorno tanto atteso: ora siamo veramente in tre ed il primo cambiamento evidente è che non siamo più una coppia coniugale ma genitoriale. Si, perché ora siamo mamma e papà. Siamo così euforici che non temiamo le ore di insonnia, i pianti interminabili, le ore di allattamento al seno. E’ più forte il sentimento di gioia e felicità nello stringere tra le nostre braccia il figlio così desiderato…

La nascita di un figlio unisce o divide la coppia?
La gravidanza è il trampolino di lancio verso la genitorialità…(http://insindacabili.it)
La nascita di un figlio unisce o divide la coppia?

Ma poi cosa succede? Terminata l’euforia e le visite quotidiane dei nostri amici che rendono omaggio al lito evento, ci ritroviamo improvvisamente soli. Ecco che si inizia a capire che le aspettative sono ben diverse dalla quotidianità e questo può destabilizzare. Un neonato non comporta solo passeggiate spensierate e ore ed ore ad ammirare i suoi progressi, ma ecco che ci assalgono ben altri pensieri:

  • La preoccupazione di voler provvedere al bambino nel migliore dei modi,
  • L’aumento dei lavori domestici,
  • Le continue richieste del piccolo che ci fanno quasi sentire “incastrate” ed impossibilitate anche per farci una doccia,
  • La minore disponibilità di tempo da passare con il proprio partner .

Tutti questi fattori costituiscono concreti motivi di rischio anche per la coppia più collaudata. Per non parlare poi della sfera erotica: la nascita di un figlio ha l’effetto di un vero e proprio terremoto sulla vita sessuale della coppia.

La nascita di un figlio unisce o divide la coppia?
Lettone si o lettone no? A voi la scelta! (http://www.starbene.it)
Quali sono in generale i principali motivi di distacco della coppia?
  • atteggiamenti negativi del neopapà nei confronti della partner, accusata di aver creato un rapporto troppo esclusivo con il bambino,
  • legame affettivo vissuto ormai come noioso, faticoso, ripetitivo e scarsamente soddisfacente dal punto di vista erotico,
  • percezione, da entrambe i partner, di una vita coniugale frenetica e caotica, non corrispondente a quanto si aspettavano.

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Come migliorare la qualità della relazione di coppia?
  • Occorre che il neopapà sviluppi tanta tenerezza verso la partner e che entrambi abbiano un’alta considerazione del valore della coppia,
  • E’ importante mantenere uno spazio esclusivo per la coppia, basta anche un’ora al giorno, per parlare, ricaricarsi, scambiare tenerezze…
  • Il bambino ha la necessità di sentire che i propri genitori si amano e sono felici in coppia, quindi non devono mancare gratificazioni verso il partner.

E tu come la pensi? La nascita di un figlio unisce o divide la coppia? Ti ritrovi in questa descrizione secondo me molto comune o stai vivendo in modo diverso la tua genitorialità? Se hai voglia raccontaci la tua esperienza!

Banner gioielli dicembre 2016 468 x 60

Potrebbe interessarti anche:

Lasciaci un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here