Il disturbo narcisistico di personalità affonda le proprie radici nella relazione genitoriale. E’ un disturbo che potrebbe emergere in età avanzata, ma solitamente le cause sono determinate da traumi o rapporti scorretti vissuti nell’infanzia. Dal disturbo narcisistico di personalità infantile alle problematiche in età adulta: tutto ha origine nell’infanzia.

Il Disturbo Narcisistico di Personalità che cosa è?

Disturbo Narcisistico di Personalità
narcisismo infantile (http://www.marilenacremaschini.it)

Il disturbo narcisistico di personalità è caratterizzato da una costante ricerca di ammirazione, scarsa capacità empatica e un’estrema visione di se stessi distorta. Solitamente i più colpiti sono i maschi. Il bisogno continuo di grandiosità, spinge il narcisista ad assumere un atteggiamento dominante. In questo modo egli si difende da eventuali ferite inflitte alla sua autostima. Il narcisista reagisce al resto del mondo attraverso un comportamento arrogante e disprezzante, evitando di assumere le proprie responsabilità. La persona narcisistica solitamente crede di dover essere sempre migliore degli altri. L’unica motivazione che lo spinge a rivolgersi ad un terapeuta è l’essere stato obbligato da terzi, perché altrimenti non sente alcun bisogno di cure o aiuto. Chi è vicino ad una persona con tale disturbo sarà vittima di azioni impulsive ed instabili. Spesso le vittime designate sono coloro che hanno una relazione più intima con loro: genitori o partner.

Quali sono le caratteristiche del Disturbo Narcisistico di Personalità?

Disturbo Narcisistico di Personalità
Disturbo Narcisistico di Personalità (http://mxcdn02.mundotkm.com)

Gli individui con il disturbo narcisistico di personalità sono riconoscibili grazie alla presenza di determinate caratteristiche e sintomi. La visione che hanno di se stessi e degli altri è un’immagine sfocata, non chiara e distorta. Il narcisista considera, infatti, se stesso un soggetto difettato. Solitamente il narcisista si descrive come vulnerabile alle insidie degli altri. Secondo lui, quindi, le persone che lo circondano sono affettuosi e premurosi solo perché hanno uno scopo: fargli del male. La persona affetta da tale disturbo assume delle strategie di Coping (modalità di adattamento) estreme. Di conseguenza, affronta ogni situazione in modo ambiguo.Tiene un comportamento totalmente inibito e drammatico, che può trasformarsi in azioni violente ed aggressive, sfociando spesso nell‘autolesionismo. Inoltre, il soggetto narcisista pecca di empatia, tende sostanzialmente a sovrastare chi ha vicino per difendersi. Presenta continuamente un atteggiamento schivo, apatico. Il narcisista è alla continua ricerca di qualcuno che lo ammiri eccessivamente. Nel caso in cui qualcuno rinnegasse le sue capacità potrebbe compiere azioni assai estreme e pericolose.

Cosa causa il Disturbo Narcisistico di Personalità?

Disturbo Narcisistico di Personalità
cause del Disturbo Narcisistico di Personalità (http://1.bp.blogspot.com)

Il disturbo narcisistico di personalità si instaura in determinate persone che presentano fattori ereditari particolari o che crescono in un ambiente destabilizzante. Si tende solitamente a pensare che la causa sostanziale siano i genitori. I genitori di una persona che presenta tale disturbo, hanno affrontato lo sviluppo del figlio facendogli credere di essere una persona superiore, a cui tutto è dovuto. Il genitore del narcisista insinua nel figlio un’immagine di se stesso distorta e deleteria, fondata sull’idea di grandiosità.

[mom]

A queste persone tutto è concesso e spesso sono vittime del continuo “si”. Cioè: un genitore che non pone mai il figlio davanti ad una negazione, non permette a quest’ultimo di vivere il “trauma del no”. Detto trauma è un vissuto che serve al bambino per comprendere i propri limiti ed il rispetto per se stesso e l’altro.  Queste mancanze, alla base del disturbo narcisistico, sono carenze di cure affettive genitoriali. Queste esperienze, negative e vuote, come la mancanza di empatia con l’altro, in primis con i genitori, porta il bambino a crescere senza la consapevolezza delle emozioni. Il bambino sviluppa il disturbo narcisistico, perché i suoi genitori non hanno saputo fare da specchi. Avendogli concesso un’immagine distorta di se stesso e del mondo il bambino si crea e si racchiude in un mondo in cui lui è soggetto dominante. Questa immagine porta anche ad una degradazione della propria autostima.


Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)

GRATIS!!! SCARICA LA APP DI MOONDO, SCEGLI GLI ARGOMENTI E PERSONALIZZI IL TUO GIORNALE



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:
Deborah Farinon
In volo sulle ali della mia fantasia! Così mi descrivo sin da quando sono una bambina, perché così è come mi sento: sono curiosa e adoro farmi stupire continuamente da ciò che mi circonda, amo la natura, le sfide, la creatività. Tutto questo mi ha permesso di diventare la persona che oggi sono e fare il lavoro dei miei sogni: l’educatrice! Non si deve mai aver paura di mettersi in gioco!!!