La maternità dovrebbe essere per una donna il momento più bello della sua vita. E se questi preziosi attimi fossero oscurati da un’oscura presenza? Depressione in gravidanza: quando l’attesa non è un momento di felicità.

Depressione in gravidanza

Depressione in gravidanza
la depressione in gravidanza (http://media.healthplus.vn)

La gravidanza è nella vita di una donna un momento colmo di cambiamenti, emozioni, preoccupazioni, ma anche molte gioie e soddisfazioni. Spesso si danno più informazioni riguardo al dopo, infatti si parla molto di più di depressione post-parto. Ma i mesi di gestazione non sempre sono vissuti in modo sereno. E ad oggi non si parla affatto dello stato depressivo che può colpire una donna durante l’attesa del figlio. La depressione durante la gravidanza è più frequente di ciò che si pensa. La gestazione, infatti, sottopone la donna ed il suo corpo ad uno stress altissimo. Sono mesi di cambiamenti sia a livello ormonale che fisico. Inoltre, l’attesa di un figlio fa sorgere innumerevoli pensieri e preoccupazioni. Per questo motivo, soprattutto se senza un valido aiuto, una donna durante la gravidanza può incorrere in uno stato pericolosamente depressivo.

Cosa accade ad una futura mamma?

La maternità, come detto, è solitamente un periodo sereno. A volte lo è soltanto in apparenza. Infatti quei segnali che spesso sono sottovalutati perché ricondotti al cambiamento ormonale, non dovrebbero essere presi troppo sotto gamba! La maternità a volte potrebbe tramutarsi in un traumatico momento pari a quello del lutto. La futura mamma vive lo shock del passaggio da semplice ragazza, magari ancora con i tratti un po’ da bambina a donna. Una donna che sta per dare alla luce un essere vivente di cui dovrà assumersi ogni responsabilità. Questo trauma, in più, viene accentuato nei casi di una gravidanza “non prevista”, o in età particolarmente giovane. In alcuni casi, anche se si ha il partner vicino si vive questo momento in solitudine, magari perché non comprese o solo perché si sente che l’altro non è in grado di comprendere (spesso anche errando). Alcune gestanti, addirittura tendono ad allontanare il compagno.

Come aiutare una futura mamma?

 

Depressione in gravidanza
come cambia il corpo di una donna in gravidanza (http://cdn.robadadonne.it)

Sbalzi di umore, paure, ansie o stress immotivato, sono sintomi quasi normali durante una gravidanza. Sia la futura mamma che coloro che le sono accanto, dovrebbero tentare di prestare una particolare attenzione a questi “sintomi”. Infatti nella maggior parte dei casi sono semplici reazioni ormonali dati dal momento, ma a volte possono essere dei campanelli d’allarme. Occorre inoltre sottolineare come l’assistere una donna durante la gravidanza, non significhi trattarla come una persona malata, anzi, ove possibile, stimolarla a condurre una vita normale. Quindi svolgere le classiche attività quotidiane, dal fare la spesa, all’uscire con altre persone, evitando di rinchiudersi in casa senza motivo. Svagarsi aiuta moltissimo ad abbassare i livelli di stress ed ansia che potrebbero recare danni a mamma e figlio.

I cambiamenti dell’umore sono spesso associati agli ormoni, allo stress e all’ansia, e sentirsi insicuri è una conseguenza logica e naturale, specialmente nelle prime fasi della gravidanza. Questa è una ragione per la quale bisognerebbe prestare maggiore attenzione in modo da non fare evolvere questa condizione in qualcosa di più serio, come la depressione, che può danneggiare sia la madre che il bambino. Nel caso in cui, però, i sintomi della depressione continuino o addirittura prendano il sopravvento occorre recarsi da un esperto per poter ottenere un accurato supporto psicologico.

Cosa accade al bambino?

Alcuni studi hanno sollevato la questione della depressione in gestazione, osservando le condizioni del bambino. in particolar modo si è notato che un bambino, figlio di una donna che ha sofferto di depressione durante la gestazione, solitamente può riscontrare un rallentamento della crescita. Stesso dato è stato notato nei bambini le cui mamme hanno assunto antidepressivi in gravidanza.


[ratemypost]

La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:
Deborah Farinon
In volo sulle ali della mia fantasia! Così mi descrivo sin da quando sono una bambina, perché così è come mi sento: sono curiosa e adoro farmi stupire continuamente da ciò che mi circonda, amo la natura, le sfide, la creatività. Tutto questo mi ha permesso di diventare la persona che oggi sono e fare il lavoro dei miei sogni: l’educatrice! Non si deve mai aver paura di mettersi in gioco!!!