La primavera è appena arrivata e le prime giornate di sole ci fanno rendere conto che le vacanze estive sono alle porte! Se quest’anno le tue vacanze sono speciali perché c’è un nuovo arrivato in famiglia, ecco alcuni consigli per renderle sicure e serene.

Suggerimenti per una vacanza con il neonato

E’ appena arrivato un nuovo bebè in famiglia? Benissimo! E’ vero, prendersi cura di un neonato può limitare lo stile di vita abituale, ma ciò non significa che si è impossibilitati a prenotare la prossima vacanza estiva. Basta soltanto scegliere la meta giusta ed il mezzo di trasporto più adeguato e seguire alcuni consigli importanti.

vacanza con neonato
Dove andare in vacanza con un neonato? (free photo by pixabay.com)

Dove andare in vacanza con il neonato?

Per conciliare il benessere del bebè e il desiderio di relax della famiglia è importante scegliere la giusta destinazione, i servizi offerti dalla località e dalla struttura scelta e valutare bene anche il mezzo di trasporto. Tra le strutture consigliate ci sono i Family Hotels, attrezzati per i soggiorni di famiglie con bambini, anche molto piccoli. Essi offrono numerosi servizi utili, tra cui un’assistenza pediatrica, camere accessoriate, attività di intrattenimento e Babysitter.

Quindi, che sia al mare o in montagna, in hotel o in appartamento, assicuratevi che sia valida l’offerta di servizi e accessori a misura di bebè.

  • In caso di vacanza al mare, si consiglia di scegliere una sistemazione più vicina possibile alla spiaggia, per evitare lunghi tragitti sotto il sole rovente. Per un primo approccio con l’acqua si consiglia di scegliere una località dai fondali bassi a sabbiosi. Non dimenticate di tenere sempre con voi la crema solare con protezione totale e, se iniziano a muovere i primi passi, le ciabattine perché la sabbia diventa rovente con il sole.
  • In caso invece di vacanze in montagna, molto utili sono le fasce o zaini porta-bebè, vi permetteranno di passeggiare nella natura, respirando aria fresca, mentre i vostri piccoli cuccioli dormiranno. Essendo il clima della montagna molto più fresco rispetto a quello del mare, l’abbigliamento del neonato dovrà essere adeguato. Nonostante le temperature fresche, anche in questo caso non dovrete dimenticare di portare sempre con voi la crema solare ad alto indice di protezione.

Viaggio con neonato in auto, treno o aereo?

Se si sceglie di viaggiare in auto, le principali accortezze da prendere sono:

  • l’ora di partenza: è meglio viaggiare nelle ore più fresche della giornata per non abusare dell’aria condizionata,
  • durante le soste, posizionare l’auto all’ombra,
  • il neonato deve essere alloggiato nel suo “ovetto”, conforme alla normativa europea, Il posto più sicuro è il sedile centrale posteriore, più riparato in caso di urto sia frontale che laterale: vietato invece posizionarlo sul sedile anteriore, se è presente l’airbag,

Il viaggio in treno rappresenta una soluzione molto comoda sia per il neonato che per la mamma che ha la possibilità di muoversi e tenere in braccio il bambino.

Stai pensando di viaggiare in aereo? Il consiglio è quello di evitare di viaggiare in aereo con un bimbo appena nato, perché i piccolo verrà sottoposto a eventuali sbalzi di temperatura e di pressione e con rumori che possono disturbarlo. Ma non significa che è vietato. L’unica accortezza è quella di tenere il neonato spesso attaccato al seno per ridurre il rischio di dolore alle orecchie, soprattutto durante il decollo e l’atterraggio.



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here