Scuole aperte durante le feste natalizie, anche a Roma

Dal 27 dicembre al 5 gennaio, tutti i giorni escluso i festivi, sono molte le scuole in tutta Italia che hanno deciso di restare aperte durante tutte le festività natalizie. Inoltre, sono previste altre aperture straordinarie per il Carnevale (dal 12 al 14 febbraio 2018), il Primo Maggio e per il 2 giugno.

Scuole aperte durante le feste natalizie, anche a Roma

Un’occasione in più per poter “parcheggiare” i figli durante le loro vacanze natalizie? Di sicuro è un’opportunità che aiuta i genitori lavoratori ad organizzarsi meglio con i vari impegni. Si tratta comunque di luoghi di gioco che offrono merenda e mensa dove mamme e papà  possono lasciare in custodia i figli in sicurezza quando il calendario scolastico è in pausa.

Nella Capitale sono otto gli istituti che hanno presentato i progetti e che sono stati accolti. Tali strutture offrono attività eterogenee quali corsi di lingua, laboratori di attività ludico-motorio-espressive, laboratori di teatro e artigianato. Inoltre, percorsi di invito alla lettura, teatro, fumettistica, musical, attività musicali e informatica.

Scuole aperte durante le feste natalizie, anche a Roma
Scuole aperte durante le vacanze di Natale. (http://whqr.org)

Dunque, anche a Roma, dal 27 dicembre sono aperti i centri invernali per bambini e ragazzi dai 3 ai 10 anni. Per loro il Primo Municipio mette a disposizione “un servizio che manca a livello centrale, in continuità con quanto già fatto negli altri anni”. Dichiarano la presidente Sabrina Alfonsi e l’Assessore alle Politiche Sociali Emiliano Monteverde in una nota congiunta. “Si tratta di un servizio estremamente utile quando le scuole sono chiuse, e i genitori non hanno familiari ai quali appoggiarsi per la cura dei figli – sottolineano – Abbiamo voluto offrire un’opportunità in più alle famiglie e un’occasione di svago e socialità per le bambine e i bambini”.

Quindi, le scuole aperte anche durante le feste natalizie, otre a consentire ai genitori di avere un’alternativa al classico ricorso a nonni e baby sitter, permettono ai bambini e ai ragazzi di vivere la scuola in maniera completa. Come luogo di sperimentazione e formazione, in grado di andare al di là del classico programma curriculare.


Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!

Desidero inviare a Moondo una (scegli l'importo)
carte paypal



Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.