Alcuni ospedali prevedono un modulo speciale per le vostre annotazioni, sul quale potrete predisporre un piano scritto del modo in cui vorresti essere assistita durante il travaglio e il parto. Se non l’avete ricevuto, chiedete consiglio all’ostetrica per formarne uno personalizzato: il Birth Plan.

Settimana 28: piano di assistenza personalizzato o Birth Plan

Sebbene vi siano aspetti del travaglio e del parto sui quali non avete ancora le idee chiare, scrivete un piano di assistenza personalizzato o Birth Plan, vi aiuterà a concentrarvi sul tipo di parto che desiderate. Sarà Inoltre un’opportunità per discutere in dettaglio con il vostro partner. Quando preparate il vostro Birth plan, è importante ricordare che non esiste un modo giusto o sbagliato di partorire.

Il vostro piano deve riflettere ciò che ritenete giusto per voi stesse, tenendo conto della vostra storia medica, nonché delle strutture disponibili nel luogo in cui partorite. Un birth Plan è una guida su come vorresti che le cose andassero. Ma, nel caso insorgessero problemi, i vostri progetti potrebbero diventare del tutto irrealizzabili, quindi siate flessibili.

Conclusa la stesura del vostro piano di assistenza personalizzato, chiedete che una copia venga allegata alla vostra cartella ostetrica, in modo che il medico e l’ostetrica che vi assisteranno durante il travaglio l’abbiano a portata di mano. Fatene una copia anche per voi, in modo che, in caso di necessità, il vostro partner possa consultarlo.

birth plan
Settimana 28: piano di assistenza personalizzato o Birth Plan (pixabay.com by redgular)

Il partner del parto

Il vostro partner verrà caldamente incoraggiato a stare con voi durante il travaglio, ma voi potreste desiderare di avere accanto a un’altra donna, soprattutto se il futuro papà teme di non riuscire a sopportare la vostra sofferenza. Qualunque cosa decidiate, discutetene insieme a lungo, affinché non nascano malintesi e la scelta finale non Causi malumori.

Settimana 28 voi è il vostro corpo

Il seno produce colostro, il liquido che precede il latte vero e proprio. Se avete perdite dal seno, indossate coppette o fazzolettini di cotone ripiegati dentro il reggiseno. Se siete prenotate per una visita pre-parto, sarete probabilmente sottoposte a un altro esame del sangue per controllare l’anemia. In caso di anemia, dovrete assumere integratori di ferro.

Settimana 28 il bambino cresce

Ormai completamente formato, il feto sarebbe autonomo se nascesse a 28 settimane, sebbene i suoi apparati sono ancora molto immaturi. Il cuore batte a un ritmo di 150 battiti al minuto circa. Il feto pesa quasi 0,9 kg.


Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!

Desidero inviare a Moondo una (scegli l'importo)
carte paypal



Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.