Soluzione fisiologica, come fare i lavaggi nasali ad un neonato

Per un neonato, avere il naso intasato è veramente fastidioso, considerando che non è in grado di soffiarselo. Aiutiamolo con i lavaggi nasali.

Soluzione fisiologica: come fare i lavaggi nasali ad un neonato

E’ molto importante tenere libero e pulito il naso del bambino, soprattutto se neonato o durante il primo anno di età. Infatti, nei primi mesi di vita respira esclusivamente con il naso e, non essendo in grado di soffiarlo, ha bisogno di un aiuto per mantenerlo sempre libero.

Un metodo molto efficace ed importante consiste nel fare quotidianamente dei lavaggi nasali. Quando il nasino è chiuso, il bambino non riesce a succhiare e mangiare bene. Perciò è fondamentale pulirlo per l’alimentazione, per garantire un sonno notturno tranquillo, ma anche per prevenire le infezioni delle prime vie aeree, come le otiti, mal di gola, tosse e naso chiuso. Vediamo insieme come fare i lavaggi nasali ad un neonato.

Soluzione fisiologica: come fare i lavaggi nasali ad un neonato
Un metodo molto efficace ed importante consiste nel fare quotidianamente dei lavaggi nasali. (http://ilbugiardino.info)

L’importanza dei lavaggi nasali del bambino

Per un neonato, avere il naso intasato è veramente fastidioso, considerando che non è in grado di soffiarselo. Il bambino ne risente soprattutto durante le poppate o durante il sonno che, proprio a causa del naso chiuso, può essere intervallato da piccole apnee.

Per liberare il naso dal muco, ma anche per una pulizia quotidiana del naso, la via da tenere conto è quella dei lavaggi nasali. Si consiglia di effettuarli prima delle poppate e prima della nanna. I lavaggi nasali si possono fare con:

  • soluzione fisiologica: si trova in comodi flaconcini monouso o in formula spray,
  • acque termali,
  • acqua di Sirmione,
  • acqua di mare sterilizzata.

Ma esiste anche un metodo “fai da te” per preparare una soluzione fisiologica in casa: basta far bollire acqua (90%) e sale (10%) e lasciare raffreddare prima di utilizzarla.

Soluzione fisiologica: come fare i lavaggi nasali ad un neonato

Il metodo migliore per iniettare il liquido nel nasino è quello di utilizzare una siringa senza ago con 10 ml di soluzione fisiologica per narice. Bisogna spingere il liquido piuttosto velocemente, esercitando una pressione necessaria per la rimozione delle secrezioni.

Molto utili ed efficaci possono essere anche gli appositi aspiratori nasali, acquistabili in farmacia. Gli aspiratori nasali sono collegati ad una  bocchetta, attraverso la quale la mamma può aspirare delicatamente il muco dalle narici.

Soluzione fisiologica: come fare i lavaggi nasali ad un neonato
Molto utili ed efficaci possono essere anche gli appositi aspiratori nasali, acquistabili in farmacia. (www.aformadimamma.philips.it)

Come si esegue la pulizia del naso

  • Distendere il bambino in posizione supina su una superficie piana, immobilizzare il corpo per evitare scatti improvvisi.
  • Ruotare delicatamente la testa su un lato e tenerla ferma. Introdurre delicatamente l’erogatore nella narice destra, se la testa del piccolo è inclinata a sinistra, e nella narice sinistra se è piegato a destra.  In questo modo si rende più facile il passaggio della soluzione da una narice all’altra.
  • Tenere premuto l’erogatore finché non si vede uscire la soluzione pulita dall’altra narice dopo aver asportato tutto il muco che ingombra le fosse nasali. Non è necessario ripetere dall’altra narice.
  • Se il lavaggio nasale risulta insufficiente per eliminare tutto il muco, può risultare di grande utilità asportare le abbondanti secrezioni con gli appositi aspiratori, così da liberare bene il naso.
Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV:

Lasciaci un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.