Quando c’è un bimbo in arrivo si percepisce il profumo dei preparativi, di cambiamenti importanti e di organizzazione, necessari per accogliere nel miglior modo possibile il neonato ed affrontare al meglio l’inizio della nuova vita insieme al bebè! Tra i preparativi più importanti da organizzare prima del suo arrivo in casa non bisogna dimenticare il corredo per il neonato che riguarda sia gli indumenti che le attrezzature, quali carrozzina, passeggino, fasciatoio, biberon e così via. Ma è altrettanto importante organizzare uno spazio in casa adeguato per prendersi cura del neonato in sicurezza, per il momento del cambio ma anche per la nanna. E’ bene, quindi, organizzare una cameretta per neonato in modo funzionale, considerando i bisogni del nuovo arrivato, ma anche in maniera originale per renderla unica. Hai già in mente un’idea per come arredare la cameretta per neonato?

Come arredare la cameretta del neonato? Carta da parati Harlequin
Come arredare la cameretta del neonato? Carta da parati Harlequin

Quando iniziare ad organizzare la cameretta per neonato?

Il periodo migliore per organizzare la stanza che accoglierà il tuo cucciolo è circa a metà percorso della gravidanza, periodo in cui si ha ancora abbastanza energia da impiegare, sia che intendiate allestire un angolo della vostra camera, sia che abbiate una stanza in più da trasformare in cameretta per neonato. La prima mossa è capire se ci sono lavori importanti da fare, come ad esempio la modifica dell’impianto elettrico o l’adeguamento dell’impianto di riscaldamento, nonché la verifica del giusto numero di prese elettriche e assicurarsi che le luci a parete o i lampadari siano dove volete.

E’ altrettanto importante la scelta del pavimento, il quale deve essere possibilmente caldo ed antiscivolo. I tappeti e i pavimenti lucidati sono belli, ma poco indicati perché comportano il rischio di scivolare con il bambino in braccio. I tappeti, poi, sono poco igienici anche perché raccolgono la polvere e non è facile lavarli. L’opzione migliore è il parquet, perché è una superficie calda.

Una volta completati i lavori più impegnativi arriva il momento più divertente e meno faticoso, quello di liberare la fantasia per la scelta dei colori, dei decori, della tappezzeria, dell’illuminazione, fino alla scelta dell’arredamento.

Come arredare una cameretta per neonato?

E’ giunto il momento di scegliere i colori e le tinte. Se ancora non conoscete il sesso del nascituro, la prima considerazione da fare è se scegliere uno sfondo in tinta unita sul quale applicare stickers adesivi, quadri e oggetti appesi per rallegrare, oppure tinteggiare le pareti puntando a colori pastello, scegliendo tonalità neutre come il giallo, l’arancione o il verde acqua. Se invece si conosce già il sesso del neonato, le tonalità indicate sono: azzurro, celeste e rosso per i maschietti, rosa, viola e lilla per le femminucce. Una raccomandazione: accertarsi che le tinte per le pareti che hai scelto non liberino sostanze chimiche che possono risultare tossiche per un sistema immunitario ancora poco sviluppato come quello di un neonato.

Un complemento d’arredo che non deve mancare in una cameretta per neonato è la tenda: la stanza dove dorme il bambino deve essere priva di spifferi, quindi coprite le finestre con tende pesanti. Non solo ripareranno dagli spifferi, ma impediranno anche che la luce del sole svegli presto il bambino durante i mesi estivi. Inoltre le tende sono un elemento fondamentale per l’abbellimento della camera dei bimbi con una piccola spesa: possono essere semplicemente colorate, ma anche decorate con figure geometriche, personaggi dei cartoons, riprodurre luoghi delle favole o che fanno volare la fantasia. 

Arredare la cameretta per neonato:
Arredare la cameretta per neonato: carta da parati emma

Come arredare la cameretta del neonato per renderla unica?

Indubbiamente, le decorazioni per la cameretta rendono unico l’ambiente. E sono davvero tante le alternative da scegliere, come ad esempio personalizzare le pareti con quadretti, stickers di animali o di soggetti astratti. Una stanza colorata e stimolante è un elemento molto importante per la vita di un bambino, già dalla sua nascita. Un modo per accendere la fantasia e l’immaginazione del bambino è l’utilizzo di una carta da parati, dai colori brillanti, ispirata a giochi o storie che, prima ancora di decorare, aiuta il bambino a crescere ed imparare.

Sono infinite le decorazioni che una carta da parati offre, a partire dalle più classiche come gli elementi semplici della vita quotidiana (animali, piante, personaggi) e la cameretta è l’ambiente che meglio si presta a questa tipologia d’arredo. Le carte da parati per bambini, inoltre, si adattano a qualsiasi arredo pensato per la loro cameretta, senza nessun tipo di condizionamento. Scopri il mondo della carta da parati per camerette, visita il sito www.cartadaparatideglianni70.com

come arredare la cameretta: carta da parati Tinta Lousa
come arredare la cameretta: carta da parati Tinta Lousa

Arredo cameretta per neonato: cosa non deve assolutamente mancare

Ora che il piccolo nido d’amore è pronto per accogliere il tuo cucciolo, non resta che assicurarsi di aver acquistato gli elementi di arredo che non devono assolutamente mancare in una cameretta per neonati. Il consiglio è comunque di scegliere mobili low cost: i bambini crescono in fretta e hanno bisogno di mobili diversi in poco tempo. Ecco una lista per poter fare mente locale:

  • La culla,
  • Il fasciatoio per il cambio,
  • Un settimino per gli indumenti,
  • La lucina per la notte,
  • Una sedia comoda o un divano per l’allattamento,
  • Una zanzariera per il periodo estivo.
  • Scegliete una lampada con forma particolare come animali, fiori, stelle, oggetti vari. Oppure createne una fai da te riciclando oggetti inutilizzati come lattine e barattoli.

Articolo redatto con l’assistenza di Carta da parati degli anni 70


Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)

GRATIS!!! SCARICA LA APP DI MOONDO, SCEGLI GLI ARGOMENTI E PERSONALIZZI IL TUO GIORNALE



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche: