Ridere fa bene alla salute! E allora ecco una raccolta di barzellette, per far divertire i vostri bambini, e per rubare un sorriso anche a mamma e papà che tornano stanchi da lavoro! Barzellette per bambini… per ridere un po’!

Ecco una raccolta di barzellette per bambini da raccontare o da insegnare ai nostri piccini che hanno la comicità nel sangue e a cui piace intrattenere coetanei e adulti con la loro simpatia travolgente!

Lasciate da parte i discorsi seri e le raccomandazioni di troppo: per una volta bisogna concedersi il lusso di divertirsi senza troppi pensieri.

barzellette per bambini
Barzellette per bambini (pixabay.com)

Barzellette per bambini

I genitori sanno bene come far ridere i propri bambini. Sia che si tratti di un giochino semplice o di una linguaccia, il vostro piccolo vi risponderà con un bel sorriso. Ma cosa c’è di più bello di vedere ridere i vostri bambini? Proviamo allora con queste divertentissime barzellette per bambini!

La maestra sgrida Pierino:
“Insomma” dice, “tu scrivi lentamente, capisci lentamente, cammini lentamente… C’è qualcosa che fai in fretta almeno?”
“Si, signora maestra!” risponde Pierino “Mi stanco molto in fretta!”.

Luigino è attento ad osservare la mamma che sta cucendo. Ad un certo punto, al colmo dello stupore, le chiede: “Mamma, ma com’è possibile che tu riesca ad infilare quel filo sottile in quel buchino dell’ago e non sappia mettere la macchina nel garage senza ammaccarla?!”

“Mamma, mamma! Tutti mi prendono in giro perché dicono che ho la testa grossa!
“Su Giovanni, non ti preoccupare, la gente a volte è cattiva… Dai, vai a fare una passeggiata, così ti distrai un po’! E visto che ci sei, per favore, mi compri 10 kg di patate dal fruttivendolo?
“Va bene mamma, ma dove le metto?”
“Nel cappello tesoro!”

Barzellette divertenti per bambini… per ridere un po’!

Altre divertentissime barzellette per bambini!

Una cicogna vola nel cielo tenendo nel becco un fagottino dentro al quale c’è un vecchietto. Durante il volo, il vecchietto, alquanto preoccupato, guarda giù e poi col bastone tocca il sottogola della cicogna:
“Cosa c’è?” Chiede la cicogna.
“Scusa” dice il vecchietto “dimmi la verità… ci siamo persi, vero?”

Accanto a un tavolo si sta svolgendo un’accanita partita a poker fra tre cani. Dopo una mano alquanto combattuta, i tre fanno a turno la dichiarazione del punteggio:

  • “Tre setter!” dice il primo.
  • “Full d’ossi!” replica il secondo.
  • “Ho vinto io, koker!”

Barzellette per bambini piccoli

“Pronto, centralino?” “Lino c’entra, se ci stringiamo un po’!”

Quando piange un pero? Quando è dis… perato!

Qual è la città preferita dai ragni? Mosca!

Barzellette sulla scuola

Le barzellette per bambini sulla scuola sono un classico, soprattutto per i bambini dai 6 anni in su. Siete alla ricerca di alcune barzellette da condividere con i vostri bambini?

La maestra all’alunno: “Perché hai scritto il tuo tema con una calligrafia così minuscola?” – “Speravo, signora maestra, che gli errori si vedessero di meno.”

Un insegnante di religione chiede ad un alunno:
“Dici le preghiere prima di mangiare?”
“No mia mamma è una brava cuoca!”

La maestra chiede agli alunni il nome di alcuni oggetti che si costruiscono con il legno. Un bambino alza la mano e dice:
“Con il legno si fanno i le sedie, i tavoli, gli armadi e anche le barche”
“Bravo, ma non ti viene in mente nient’altro?”
“Oh sì, si fanno anche gli alberi signora maestra!”

Cosa è una barzelletta?

La barzelletta è un racconto breve umoristico trasmesso in forma orale, volto a scatenare una reazione di ilarità in chi ascolta. Per i genitori far e vedere sorridere i propri bambini è sicuramente una delle più grandi soddisfazioni. Sono piaciute queste barzellette per bambini ai vostri cuccioli?


Piaciuto l'articolo?

Esprimi il tuo giudizio da 1 a 5 stelle

Media voti espressi / 5. Votanti:

Hai trovato interessante questo articolo...

Condividilo sui tuoi social network

Siamo spiacenti che il nostro articolo non ti sia piaciuto

Aiutaci a crescere e migliorare


La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here