Non è sempre facile far apprezzare gli ortaggi ai nostri bambini. Vediamo quindi alcuni consigli per sapere come far mangiare le verdure ai bambini.

Come far mangiare le verdure ai bambini? Ecco alcuni consigli!

Non è molto chiaro il motivo per cui, a partire dai due o tre anni, le verdure rappresentano gli ingredienti meno amati dalla maggior parte dei bambini. Potrebbe dipendere da fattori genetici, fattori ambientali, o dal tipo di allattamento che ha prevalso prima dello svezzamento. Fatto sta che è molto comune vedere i nostri bambini storcere il naso di fronte ad un piatto di verdure ed invece gioire di fronte a pizza, patatine fritte e dolci. Come fare per far piacere le verdure ai nostri piccoli? Ecco alcuni suggerimenti.

Come far mangiare le verdure ai bambini
Come far mangiare le verdure ai bambini? Ecco alcuni consigli! (www.gruppomacro.com)

Bambini e verdure: a partire dallo svezzamento

Il momento dello svezzamento e quindi della scoperta di alimenti con differenti sapori  e consistenze, sviluppa emozioni intense che determinano successivamente connessioni tra la memoria e le esperienze. E’ per questo che è fondamentale comunicare sensazioni piacevoli collegate al cibo e quindi alle verdure. Bisogna essere costanti e pazienti nel proporre frequenti assaggi di piccole quantità di verdura. Evitare di insistere se viene rifiutata e di entrare in conflitto. Cercare di mantenere sempre  un atteggiamento positivo. Per far accettare una verdura ad un bambino di 2 anni, occorrono almeno 8-10 assaggi.

Bambini e verdure: dare il buon esempio in famiglia

Per i bambini più grandi è fondamentale la modalità educativa usata in famiglia. atteggiamenti troppo permissivi o troppo restrittivi sembrano favorire il rifiuto verso alimenti ancora sconosciuti o percepiti con diffidenza, come spesso accade con la verdura. Non bisogna obbligare il bambino a mangiare un’intera porzione, ma bastano piccole quantità di forme e colori diversi.  Evitare di offrire sempre un’alternativa al piatto di verdure.

Prepariamo insieme le verdure

Per avvicinare i nostri figli alle verdure, perché non coinvolgerli nella loro preparazione? Date loro una postazione, un grembiule personalizzato e fatevi aiutare mentre sbucciate, tagliuzzate o sbollentate. Ovviamente tutti in vostra presenza! In questo modo, saranno orgogliosi di aver contribuito a preparare il pasto e saranno più invogliati ad assaggiare la pietanza da loro preparata.

Aggiungere le verdure ad altre ricette

Preparate spesso torte salate, frittate, pasticci e polpette in cui non possono mancare verdure. Oppure abbinare le verdure a condimenti più sfiziosi, come ad esempio la mozzarella filante aggiunta negli spinaci, o il prosciutto cotto saltato nelle verdure in padella.


Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!

Desidero inviare a Moondo una (scegli l'importo)
carte paypal



Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.