Facciamo la Pace! Semplici parole per stringersi la mano e andare lontano…

In questi tristi giorni di conflitti e cattiverie, credo sia giusto ricordare ai grandi quanto sia importante insegnare ai nuovi arrivati in questo mondo che volersi bene è una delle qualità migliori di una persona. Facciamo la Pace! Semplici parole per stringersi la mano e andare lontano…

Un promemoria un po’ speciale, per stringerci la mano e fare la pace

pace
Fare la pace (foto by Unsplash)

Ai bambini spesso accade di discutere con un compagno o un amichetto. Litigano (se così si può dire) si fanno le smorfie, si lanciano sguardi terrificanti e poi si avvicinano e fanno la pace. E così via si riprendono tutti i giochi lasciati, si ride nuovamente e si discute. Questa è la quotidianità, discutono anche i piccoli, per un gioco o per gelosia, ma loro sanno quando è il momento di lasciar correre, farsi un sorriso e tornare amici più di prima. Questa capacità poi col crescere si modifica a seconda dei casi. Ma noi, adulti, genitori, insegnanti ed educatori, dobbiamo essere in grado di crescere dei bambini che sappiano sempre fare la pace. Discutere per un buon motivo va bene, ma bisogna sempre sapere quando sia il momento migliore per fermarsi, chiarirsi, stringersi la mano e proseguire assieme nel cammino. Questo è anche quello che ci vuol ricordare a suo modo Gianni Rodari, che ci ha lasciato un bel promemoria, semplice ma assai vero ed efficace. Ripetiamo insieme ai nostri figli questa filastrocca per tenere a mente sempre quali siano le cose importanti!

Una filastrocca per crescere sereni

Promemoria 
(filastrocca di Gianni Rodari)

Ci sono cose da fare ogni giorno:
lavarsi, studiare, giocare
preparare la tavola,
a mezzogiorno.

Ci sono cose da fare di notte:
chiudere gli occhi, dormire,
avere sogni da sognare,
orecchie per sentire.

Ci sono cose da non fare mai,
ne’ di giorno ne’ di notte
ne’ per mare ne’ per terra:
per esempio, la guerra.

Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV:

Lasciaci un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.