La danza, l’espressione del corpo tra gioco e disciplina: perché un bambino dovrebbe iniziare a danzare?

Danzare è come camminare sulle nuvole: passi, lenti, decisi che raccontano una storia! Attraverso la coordinazione del corpo, il bambino percepisce l’importanza del sè, la coscienza dell’altro e i confini dell’ambiente che sono li per essere sconfinati.

La danza ed i bambini

danza
danza e bambini (https://danceemotion.files.wordpress.com)

Danzare, un’azione che ogni giorno eseguiamo tutti inconsciamente. In modo particolare, i bambini danzano seguendo i propri ritmi: corrono imitando un cavallo, saltano, imitano le gesta l’uno dell’altro. Per loro, quando sono piccoli tutto è un gioco, attraverso la loro visione del mondo dobbiamo, noi adulti, imparare come potergli trasmettere le regole basilari della vita. La danza per un bambino può essere iniziata come un gioco: un’attività divertente come un passatempo, che comprende tante altre attività alla base dello sviluppo psicofisico. Dall’apprendimento della ritmicità al travestimento per indossare gli abiti e gli accessori che scandiscono i tempi della giornata!

Perché un bambino dovrebbe fare danza?

“Per fare questo mestiere la passione è la base.
Ma il talento va forgiato.
Ogni giorno ci vogliono disciplina e una grande dedizione.”
(Roberto Bolle)

La danza è per i più piccoli come un gioco. Potrebbe essere un’attività da fare ovunque e in qualsiasi momento, ma allora perché iniziare a 3 anni un corso di danza? La risposta è semplice: la danza non è solo un’arte che permette di esprimersi con il corpo, è anche disciplina ed acquisizione di regole fisiche e sociali ben precise. Questi due aspetti della danza, con il tempo possono risultare particolarmente utili là fuori, dove il mondo potrebbe far paura anche ai più grandi. Attraverso quest’arte meravigliosa, si apprende cosa vuol dire seguire delle indicazioni, impegnarsi, rispettare determinate regole per il proprio bene e per il rispetto dell’altro. Queste sono le nozioni basiche dalle quali partire per poi imparare a danzare, anche utilizzando la propria fantasia. Apprendere che spesso si è costretti a dover fare dei sacrifici per ottenere ciò che si desidera, è una vera e propria lezione di vita che, spesso, non tutti acquisiscono. Lavorare per raggiungere i propri obiettivi, apre la strada del successo, e del saper fare.

Autostima e capacità

danza
perchè i bambini dovrebbero fare danza? (https://www.nostrofiglio.it)

La disciplina che si acquisisce attraverso la danza può, esternamente, apparire rigida e troppo severa. Noi adulti dovremmo sapere bene che la vita non è tutta rosa e fiori. Il bambino crescendo deve acquisire le capacità per affrontare le difficoltà, gli ostacoli e le critiche in autonomia. E tutto questo, rispettando prima se stesso, poi l’altro e ciò che lo circonda. Se si rivolge lo sguardo alla danza sotto questa ottica, si può comprendere come, oggi, un momento cosparso di notizie tristi di violenza, bullismo e giovani che non ce la fanno più a vivere, potrebbe risultare un vero e proprio punto di forza per crescere dei giovani capaci.

Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV:

Lasciaci un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.