Riciclo divertente: facciamo le bambole di pezza!

A casa abbiamo tutti dei vecchi maglioni o delle vecchie calze, tutti accessori che possono essere riutilizzati in modo originale. Riciclo divertente: facciamo le bambole di pezza! Ecco cosa si può realizzare con tutto il materiale di riciclo che possediamo in casa.

Le bambole di pezza

bambola
Come realizzare una bambola di pezza (foto by pixabay)

Dal passato ci arrivano moltissimi giochi che possono aiutare la stimolazione dell’immaginazione dei bambini. In questo caso parliamo di bambole di pezza adatte alle bimbe come ai bimbi. Un elemento di gioco su cui i piccoli proiettano situazioni ed emozioni.

Molto spesso, infatti, i bambini tendono a esprimere e sfogare le proprie emozioni attraverso un oggetto che sostituisce l’oggetto principale dei propri bisogni: la mamma. Con questi oggetti ci si accompagnano ovunque, giorno e notte. Allora perché non crearne uno che sia fuori dal comune? Doniamo ai nostri bambini qualcosa di realmente unico e personale.

Con il materiale di riciclo, ricavato da vecchi maglioni o vecchie calze, è possibile realizzare delle bambole stupende dai tratti che si preferiscono. Ecco come fare!

Come fare le bambole di pezza

Per realizzare una bambola di pezza, dunque, occorrono diversi tipi di stoffe di cotone e maglina per realizzare il corpo e dell’ovatta. Per realizzare ogni parte del corpo della bambola, potete realizzare un cartamodello che vi permetterà di ritagliare precisamente ogni pezzo di stoffa da cucire. Una volta cucite le parte, occorrerà riempirle con l’ovatta. In sostituzione all’ovatta, può essere utilizzata della gommapiuma.

Una volta realizzato il corpo della bambola, occorre passare ai capelli. In questo caso è possibile utilizzare della lana, potete prenerla da vecchi rotoli, oppure potreste ricavarla scucendo vecchi maglioni inutilizzati. Per fissare la lana, per fare i capelli della bambola, le opzioni sono 2:

  • Ago e filo: cucire, quindi ogni filo di lana alla testa utilizzando ago e filo del medesimo colore della lana;
  • Colla a caldo: nel caso in cui preferiate una soluzione più veloce, è possibile utilizzare la colla a caldo, badate bene, però ad attaccare filo per filo.

Per definire il viso è possibile utilizzare altri piccoli pezzetti di stoffa o dipingere i dettagli.

La parte un po’ più complicata, sarà la realizzazione degli abiti. Anche in questo caso, si consiglia l’utilizzo di un cartamodello.

Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV:

Lasciaci un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.