Non vi è alcun motivo di rinunciare a viaggiare in gravidanza, l’importante è essere sempre informati sui limiti imposti dalle compagnie aeree e sui certificati medici richiesti obbligatoriamente. Ecco tutto ciò che devi sapere se sei alla settimana 30 di gravidanza.

Settimana 30 di gravidanza: è possibile viaggiare in aereo in gravidanza?

Non vi è alcun motivo di rinunciare a viaggiare in gravidanza, ma nelle fasi finali si consiglia di consultare il proprio medico, soprattutto se avete intenzione di recarvi all’estero. Alcune compagnie aeree non accettano passeggere oltre la settimana 30 di gestazione, se non munite di uno specifico certificato rilasciato dal medico.  Questo documento deve riportare, al massimo, la data di due settimane prima quella del volo e va presentata alla porta d’imbarco. Dalla 32ª settimana di gravidanza, Ryanair non permette più volare.

Se volete prendere l’aereo, informatevi quindi presso la compagnia prima di acquistare il biglietto. Se desiderate visitare un paese per il quale sono richieste vaccinazioni, fatevi consigliare dal medico prima, perché alcuni vaccini vanno assolutamente evitati in gravidanza.

Evitate lunghi viaggi in macchina nelle fasi finali di gravidanza perché sarete scomode. Quando si viaggia in macchina è importante indossare la cintura in modo che passi sulle cosce e al di sotto dell’addome, mai su di esso. Se la cintura ventrale fosse posizionata sull’addome, in caso di incidente, il bambino potrebbe riportare lesioni.

settimana 30
Settimana 30: viaggiare in gravidanza (www.unadonna.it)

Settimana 30 di gravidanza: mal di schiena

Il mal di schiena in gravidanza è un disturbo alquanto comune e negli ultimi mesi può essere particolarmente problematico. Gli ormoni hanno ammorbidito i legamenti e il peso aggiuntivo che state portando esercita inevitabilmente uno stress sui muscoli addominali, che, a loro volta, sollecitano i muscoli della schiena. Se il mal di schiena è particolarmente intenso, sottoponetevi a un controllo medico perché potrebbe indicare la presenza di un’infezione renale.

Come alleviare il mal di schiena in gravidanza

Alleviate il mal di schiena nella parte superiore stando sdraiate su una superficie rigida con cuscini sotto la testa e ginocchia. Per alleviare il dolore lombare, mettetevi carponi con mani e ginocchia ben distanziate. Abbassate la testa e inarcate la schiena. Ripetete l’esercizio più volte.

Come prevenire il mal di schiena in gravidanza

Per prevenire il mal di schiena:

  • Indossate scarpe basse e non inarcate la schiena quando state in piedi.
  • Quando vi sedete, mettete un cuscino nell’incavo della schiena.
  • Quando vi alzate dalla posizione seduta, scivolate sul bordo della sedia prima di alzarvi in piedi.
  • Se vi sollevate da una posizione sdraiata, rotolate prima su un fianco e poi sollevatevi lentamente.
  • Se dovete piegarvi, fatelo sempre sulle ginocchia e accovacciatevi per raccogliere qualcosa dal pavimento.
  • Un altro aiuto può essere un buon materasso rigido.

Settimana 30 di gravidanza: il bambino cresce

Giunto alla settimana 30 di gravidanza, il bambino comincia a muoversi con meno vigore perché lo spazio a disposizione è sempre più ristretto. Per restare comodo, è probabile assuma una posizione rannicchiata, con braccia e gambe incrociate. Il feto è lungo ormai 39 cm e pesa circa 1,1 kg.

Settimana 30 di gravidanza: voi e il vostro corpo

In settimana 30 vi sentirete grosse e goffe e i vostri movimenti saranno più lenti. E’ importante mantenere una postura corretta per prevenire il mal di schiena. E’ probabile abbiate problemi a dormire e il fiato corto se camminate troppo veloci o salite le scale.


Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!

Desidero inviare a Moondo una (scegli l'importo)
carte paypal



Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.