Tuo figlio sa di avere le ali? Insegniamo ai bambini a diventare ciò che vogliono!

Ogni bambino ha il diritto di diventare grande e sognare di essere ciò che più desidera. Noi adulti dobbiamo trasmettergli le conoscenze e la consapevolezza che potrà diventare ciò che spera. Tuo figlio sa di avere le ali? Insegniamo ai bambini a diventare ciò che vogliono.

Da grande voglio fare….

Insegnamo ai nostri figli che si può essere ciò che si vuole (foto by unsplash)

Quando si è bambini si guarda il mondo secondo una prospettiva che crescendo si dimentica. Ma ci sono sogni e desideri che restano in ogni persona anche quando il fanciullo viene messo a tacere. Spesso da piccoli si gioca ad impersonificare qualcuno o qualcosa che si ama. C’è chi vuole fare il pompiere come Grisù il drago pompiere, chi invece vorrebbe diventare una star, chi un calciatore, un medico, una ballerina, una scrittrice. I sogni da bambino sono tanti, l’importante è che noi adulti mostriamo ai piccoli che si può diventare ciò che si vuole con impegno, fatica e dedizione!

Insegniamo ai bambini ad essere ciò che vogliono

Ogni percorso di crescita implica tanti ostacoli, tanti cambi di pensiero. Fortunatamente, crescendo si vivono tante esperienze belle e brutte che aiutano a comprendere chi siamo e cosa vogliamo diventare. Il genitore, in questo caso, ha il compito di insegnare al proprio figlio che per intraprendere un determinato cammino occorre impegno, fatica, ma anche tanta forza di volontà e grinta. L’adulto deve dare il buon esempio e lasciare che il bambino prima, e poi ragazzo, affronti le sfide di ogni giorno. Anche in questo caso ritorna il faticoso concetto del “non tutto è dovuto”! Crescere e realizzare i propri sogni, implica tante gioie, ma per ottenerle occorre saper rinunciare a qualcosa. Una buona educazione improntata verso la propria autonomia aiuta i nostri figli a crescere percorrendo la strada verso la meta che si sono prefissati!

Potrebbe interessarti anche:

Lasciaci un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here