Un bambino agitato, innervosito, stressato, non è semplice da placare e controllare. Ma c’è un rimedio ispirato al metodo Montessoriano. Ecco la bottiglia della calma.

Il metodo montessoriano e l’autocontrollo

bottiglia della calma
bottiglia della calma (https://www.bionidofamiglia.com/)

La pedagogista italiana, Maria Montessori, ha fondato la propria corrente pedagogica sull’idea che i bambini debbano intraprendere un percorso di autonomia. “Fare da soli” è l’idea di base di questo metodo, esso si riferisce alle attività quotidiane. Ma questo metodo si riferisce anche alla gestione della propria persona, delle emozioni e delle proprie capacità. Quando un bambino si agita, arrabbia o è troppo nervoso, dovrebbe apprendere il metodo attraverso il quale ritrovare il proprio autocontrollo autonomamente. Quindi, a volte occorre dare dei mezzi semplici al bambino per persegui tale scopo.

Come fare una bottiglia della calma

bottiglia della calma
glitter per la bottiglia della calma (http://www.belch.com)

La bottiglia, o barattolo, della calma è un oggetto semplice da realizzare. Come molti supporti pedagogici montessoriani, anche la bottiglia della calma può essere creata a casa e con materiale di riciclo. Per fare questo strumento a volte si usano dei barattoli di vetro, ma io consiglio l’utilizzo di una bottiglia in plastica, soprattutto se lo strumento calmante verrà utilizzato da bambini piccoli. Quindi, per realizzare la bottiglia della calma occorre:

La soluzione migliore sarebbe utilizzare di base il colore azzurro sia per glitter, brillantini che per il colorante alimentare. Questo colore aiuta ulteriormente a tranquillizzare il bambino. Preparare la bottiglia iniziando col versare l’acqua calda senza riempirla completamente. Infatti, bisogna lasciare uno spazio in alto per permettere al contenuto di muoversi all’interno del contenitore. Aggiungere all’acqua la colla glitterata e mescolare bene, dopodiché, versare anche i brillantini e mescolare ancora, infine aggiungere una goccia di colorante alimentare. Chiudete la bottiglia con il tappo e ricoprirlo con del nastro per fissarlo bene.

Come funziona la bottiglia della calma

bottiglia della calma
come usare la bottiglia della calma (http://likemag.com)

La bottiglia della calma funziona in modo semplicissimo, ma il suo effetto è davvero straordinario. Infatti, basterà scuotere la bottiglia, rigirarla sottosopra e far fluttuare i brillantini lentamente. L’effetto che si crea trasmetterà “magicamente” una sensazione di calma e tranquillità al bambino. Osservare e seguire il movimento degli elementi nella bottiglia crea un effetto rilassante. Si consiglia, inoltre, di parlare al bambino mentre muove la bottiglia cercando di farlo tornare ad una respirazione normale. La bottiglia della calma è utilissima anche per far trovare la concentrazione al bambino. Difatti, questo mezzo è utile anche prima dei compiti o di alcuni esercizi scolastici.


Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)

GRATIS!!! SCARICA LA APP DI MOONDO, SCEGLI GLI ARGOMENTI E PERSONALIZZI IL TUO GIORNALE



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:
Deborah Farinon
In volo sulle ali della mia fantasia! Così mi descrivo sin da quando sono una bambina, perché così è come mi sento: sono curiosa e adoro farmi stupire continuamente da ciò che mi circonda, amo la natura, le sfide, la creatività. Tutto questo mi ha permesso di diventare la persona che oggi sono e fare il lavoro dei miei sogni: l’educatrice! Non si deve mai aver paura di mettersi in gioco!!!