Bambini ed adolescenti: quali sono le cause del dolore toracico?

A prescindere dall’età il dolore toracico non va mai sottovalutato, ecco alcune delle cause più frequenti di questo disturbo nei bambini e ragazzi

Il dolore toracico sopraggiunge per diversi motivi che apparentemente sembrano non gravi, ma che a volte possono essere addirittura mortali. Molto spesso il dolore può presentarsi dopo un’attività fisica o ludica, essendo il corpo sotto sforzo. Solitamente, nei bambini e nei ragazzi, questi fastidi non sono correlati all’attività cardiaca, e il più delle volte sono dolori che spariscono senza l’intervento medico. Ma certamente occorre sempre portare la dovuta attenzione. Certi sintomi comunicati dal corpo potrebbero segnalare delle difficoltà impercettibili o nascoste: ecco quali sono le cause del dolore toracico.

Il dolore al petto nato da problemi psicologici

dolore toracico
aspetti psicologici dati da stress possono causare fastidiosi dolori al petto (http://www.staibene.it)

Il dolore toracico, innanzitutto, può essere un semplice sintomo di stress, ansia. Questi fattosi psicologici possono essere la causa del sopraggiungere di un forte peso al petto, come accade anche per gli adulti. Quindi, nel caso in cui il bambino o ragazzo stia vivendo un momento difficile, a scuola, a casa o con gli amici potrebbe esprimere un certo stato di malessere ben preciso. Infatti, situazioni di questo tipo solitamente danno origine a fastidiosi dolori al petto con annessa la sensazione di mancanza di respiro, assieme anche a disturbi del sonno. Nei casi più gravi si potrebbe sfociare in crisi di panico che oltre ai suddetti sintomi provocano la sensazione di vertigine.

Dolore toracico dato da problemi gastrointestinali

dolore toracico
I dolori al petto possono essere anche causati da un problema di reflusso gastrico (https://www.mammeacrobate.com)

Il dolore provato nella zona del petto può essere dato anche da fastidiosi problemi allo stomaco. Durante l’infanzia e l’adolescenza, uno dei disturbi di questo tipo più comune è il reflusso gastroesofageo. Conosciuto anche come MRGE, il reflusso, insieme all’ulcera peptica, lo spasmo o la colecisti, possono causare fastidiosissime e dolorose fitte al petto. La sensazione più comune in questi casi è il bruciore all’esofago come una pugnalata.

Problemi respiratori

dolore toracico
L’asma può causare forti dolori al petto (https://cbsnews2.cbsistatic.com)

Altra causa di fastidiosi dolori al petto è un disturbo respiratorio, che sfortunatamente negli ultimi anni si sta diffondendo. Si tratta dell’asma bronchiale: un problema al sistema respiratorio. Anche se sotto sforzo il bambino affetto da asma può provare tale sensazione, però, non impedite al bambino o ragazzo di fare attività sportiva. L’esercizio fisico aiuta a capire e gestire la propria respirazione, imparando così anche a controllare il sopraggiungere delle crisi asmatiche. Ovviamente il tutto previo controllo dal medico.

Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV:

Lasciaci un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.