Dove portare i nostri bambini il giorno dell’Epifania? Ecco le feste più belle in Italia

L’Epifania tutte le feste porta via… E’ così che recita un vecchio detto, ed è così che la festa della befana giunge a conclusione di tutte le festività natalizie. Nel precedente articolo siamo risaliti alle origini di questa tradizione che vede tutti i bambini appendere una calza sotto l’albero di Natale, in attesa che la notte tra il 5 e il 6 gennaio arrivi la befana, in viaggio a cavallo di una scopa, per portare dolci e carbone.

La festa dell’Epifania è molto sentita in tutta Italia e in tutte le città del Nord, del Centro e del Sud si celebra nei modi più svariati l’arrivo della befana.

Vediamo quali sono le feste più belle per poter trascorrere con il nostro bambino una giornata divertente ed indimenticabile.

Dove portare i nostri bambini il giorno dell'Epifania? Ecco le feste più belle in Italia
In Veneto per l’Epifania Brusa la Vecia

Dove portare i nostri bambini il giorno dell’Epifania? Ecco le feste più belle in Italia

Facciamo un tour per l’Italia alla ricerca delle feste più particolari:

  • Firenze: ogni anno, il 6 gennaio a Firenze si celebra l’Epifania con l’Adorazione dei Re Magi con una grande e lunga sfilata. A partecipare sono oltre 500 persone provenienti da tutta Italia con bellissimi costumi d’epoca che evocano l’arrivo dei tre saggi nella piccola cittadina di Betlemme, per andare a salutare il Messia appena nato. Il corteo parte da Palazzo  Pitti alle ore 14.30, attraversa Ponte Vecchio, arriva a Piazza della Signoria e per finire in Piazza del Duomo. In Piazza Duomo viene allestito un piccolo presepe vivente con Gesù Bambino, Maria, Giuseppe, il bue e l’asinello.
  • Venezia: il giorno dell’Epifania a Venezia si celebra una straordinaria regata in costume in cui 50 uomini travestiti  da “befane” si sfidano nel tratto centrale del Canal Grande da San Tomà fino al Ponte di Rialto. L’arrivo è rappresentato da una calza gigante appesa per l’occasione al celebre ponte di Rialto.
  • Verona: sabato 6 gennaio, in Piazza Bra di Verona, a ridosso della famosa Arena, si terrà il tradizionale rogo “Brusa la Vecia” organizzata dal comune di Verona. Ogni anno viene allestito un enorme fantoccio dalle fattezze umane, di una vecchia, fatto di ceppi, stracci e fascine che, posto su una pila di legna, è dato alle fiamme… un gesto augurale con cui si dice addio all’anno vecchio, fatto di guai e tristezze, con la speranza che il nuovo, appena entrato, sia migliore di quello appena “bruciato”, ossia lasciato alla spalle.

Dove portare i nostri bambini il giorno dell’Epifania? Ecco le feste più belle in Italia

  • Urbinia: nella provincia di Pesaro-Urbino, si tiene la festa della Befana Nazionale, che propone un calendario ricco di eventi dedicati a grandi e piccini. Nei giorni che precedono l’Epifania, dal 2 al 6 Gennaio, la città si veste a festa, soprattutto per i bambini. Trasformando il centro in un parco divertimenti, con la Piazza del cioccolato, il giardino degli hobby, il viale dei balocchi e sfilate e spettacoli itineranti, la famosa discesa dalla torre delle Befane che dispenseranno doni ai più piccoli.Ma l’evento più atteso dell’intera manifestazione è la discesa della befana dalla torre,  un volo di 36 metri dall’alto della Torre Campanaria, tra fuochi d’artificio e giochi di luce.
  • Sicilia: il 6 Gennaio a Bornonaro , in provincia di Messina va in scena U Pagghiaru, una festa popolare con diversi giovani che si sfidano per arrivare in cima ad un palo alto circa 9 metri. Questo è addobbato con arance, limoni e decorazioni varie e sulla sommità vi è posta una croce, a cui vengono appesi panini e salsicce.
  • Napoli: il cuore dei festeggiamenti sarà la centrale Piazza del Plebiscito, dove durante la mattinata ci saranno tante attività e giochi dedicati ai più piccoli. Come Pompieropoli, evento organizzato dal Comando Provinciale di Napoli dei Vigili del Fuoco. A seguito ci sarà la Fanfara dei Pompieri e l’arrivo della Befana che porterà leccornie a tutti. Sempre il 6 gennaio sul lungo mare Caracciolo si esibirà il la Banda Veneziana con uno spettacolo itinerante, dove immancabili saranno i suonatori di zampogne.

Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!

Desidero inviare a Moondo una (scegli l'importo)
carte paypal



Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.