E se fuori piove che si fa? Si crea con la fantasia: ecco un bruchino tutto mio!

Quando ci sono brutte giornate, o il bambino non può uscire perché non sta molto bene, occorre trovare una strategia divertente per far trascorrere il tempo: ecco, quindi, un lavoretto da fare con i propri bambini

In questi giorni sta piovendo molto e fa freddo e i bambini in casa si annoiano. E se fuori piove che si fa? Si crea con la fantasia! Ecco alcune un’idea da fare assieme ai vostri bambini: un bruchino tutto mio.

Un bruchino tutto mio!

un bruchino tutto mio
Il bruchino portapenne (https://www.nostrofiglio.it)

Creare un bruchino tutto mio non è una cosa difficile, né per l’adulto, nè per il bambino. Ricordate sempre: quando si propone un’attività ad un bambino dobbiamo lasciare che sia lui a decidere, ovviamente dietro le nostre linee guida! In questo caso la decisione riguarda il colore con cui si desidera fare il bruco, il colore delle decorazioni e delle antenne. Anche se secondo voi gli accostamenti cromatici possono risultare poco piacevoli, lasciate che si proceda lo stesso senza influenzare la scelta del bambino. il lavoretto è il suo, e per sentirlo completamente fatto da lui le decisioni dei dettagli spettano a lui!

Procediamo

Per l’occorrente dovrete procurarvi:

Prendete un rotolino ed appoggiandolo sul cartoncino bianco andate a praticare dei cerchi (tanti quanti sono i rotoloni più uno per il volto). Ogni cerchio, escluso il volto, dovrà essere ritagliato, lasciando delle linguette che serviranno per incollare il cartoncino al rotolo della carta igienica. Fate colorare al bambino, a piacer suo, i rotoloni della carta igienica. Mentre lasciate che la tempera si asciughi, fate ritagliare dei cerchi colorati al bambino. Le decorazioni non devono essere troppo grandi, perché vanno applicati sui rotoloni. Una volta che il colore sui rotoloni si è asciugato per bene, con l’aiuto di un pennello stendete, insieme al bambino, la colla vinilica sul lato che andrà unito al rotolino seguente. Lasciate poi che la colla asciughi per bene.

Nel frattempo, realizzare gli occhi e le antenne. Fate fare ai vostri piccoli dei cerchi sui cartoncini colorati. Intanto, Voi preparare occhi e antenne che sono le cose più delicate da realizzare.

  1. creare gli occhi: con il cartoncino bianco fate la base, ritagliando 2 cerchi, possibilmente uguali, mentre con il cartoncino fate la parte centrale, ritagliando un cerchio un pò più piccolo di quello bianco.
  2. creare le antenne: con una matita, andate a disegnare sul cartoncino scelto, delle antenne a vostro piacimento, non per forza dritte, usate la fantasia!!! Ritagliate le antenne che avete disegnato

A questo punto fate ritagliare al bambino le decorazioni colorate e andate ad applicarle assieme a lui sul rotolini con la colla vinilica. Ora arriverà la parte più delicata, che dovrete fare voi. Lasciate sempre che i vostri figli siano li con voi anche in questa fase finale

L’assemblaggio

Col l’aiuto del pennello e della colla vinilica andate ad inserire alla base del tubo della carta igienica, il dischetto con le linguette. incollate quest’ultime all’interno del tubo. Lasciate ad asciugare la colla ed intanto procedete con l’assemblaggio del volto del bruchino. Sul disco più grande incollate i dischetti bianchi (base degli occhi) sui quali andate ad incollare i dischetti neri. Mentre le antenne andranno incollate nel retro del dischetto. Una volta che la colla si è asciugata ovunque, Incollate la testa del bruchino al primo rotolo della fila. Ecco a voi un bruchino tutto mio portapenne!

Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV:

Lasciaci un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here