Una festa è sempre una festa e per i più piccoli deve essere un momento magico. Che sia un compleanno o semplicemente un party con gli amichetti non importa, tutto deve essere straordinario. Facciamo festa! Tutti i suggerimenti per organizzare un party indimenticabile per il tuo bambino.

La festa per il tuo bambino

festa
Facciamo festa per il nostro bambino (foto by Unsplash)

Quando si ha un figlio si ha sempre voglia di festeggiarlo, soprattutto quando si tratta di celebrare il giorno della sua nascita. Ma anche quando si tratta di un semplice pomeriggio con gli amichetti o compagni di scuola. Si cerca di realizzare sempre il meglio per i nostri piccoli. Una festa, quindi, agli occhi dell’adulto sembrerà uno strazio, ma per il bambino tutto sarà magico.

L’organizzazione di un party per il proprio bambino deve tenere conto di diversi aspetti, primo su tutti l’età del bambino e dei suoi amichetti. Quando si tratta di bambini molto piccoli, cercate di non invitare troppi bambini, si rischia solo di ricreare un momento caotico.

Inviti originali per la festa del tuo bambino

Per colpire tutti e quindi lasciare da subito l’idea di un party indimenticabile, iniziate con degli inviti al di sopra delle aspettative. Per realizzare un’idea originale, non occorrono certamente grandi spese o troppo lavoro, ma solo un pizzico di fantasia.

Ad esempio utilizzate dei palloncini colorati:

  1. gonfiate il palloncino (senza chiuderlo)
  2. mentre lo tenete chiuso con le dita, con l’altra mano, aiutandovi con un pennarello indelebile, scrivete l’invito, senza dimenticare il nome del vostro bambino l’indirizzo della location della festa, con orario di arrivo
  3. fate asciugare l’inchiostro (solitamente bastano solo pochi secondi)
  4. sgonfiate il palloncino
  5. riponetelo in una busta con su scritto il nome dell’invitato
  6. consegnatelo agli invitati

Scegliere i giochi da proporre

Organizzare un party vuol dire anche avere un programma ben definito di giochi da proporre ai bambini per evitare che si scatenino troppo creando del caos. Un bambino annoiato rischia di trasformarsi in una trottola distruggi tutto!

Quindi decidete prima quali siano i possibili giochi ed attività da proporre. In questo modo potete fare anche il punto della situazione degli accessori che occorrono per far giocare i bambini. Si tratta quindi di organizzare una sorta di animazione per la festa. Se ne avete la possibilità fatevi aiutare da un adolescente responsabile. La presenza di una ragazza o ragazzo attira l’attenzione dei bambini (e soprattutto riduce il vostro sforzo nel seguire le piccole pesti!).

Cibo e bambini

festa
Organizzare una festa per bambini (foto by pixabay)

Altra precauzione è il controllo di cosa e quanto i bambini mangiano, soprattutto per evitare spiacevoli inconvenienti. Per evitare grandi abbuffate o malesseri da sovraccarico di zuccheri organizzate un buffet ponderato. Ovviamente dolci e qualche intruglio deve esserci ma dosatelo con cura. Ad esempio una soluzione potrebbe essere anche non lasciare tutto il cibo sul tavolo a disposizione incontrollata del bambino. Fate in modo che a metà festa, i bambini fermino il gioco per sedersi attorno ad un tavolo ben allestito o tutti a terra, per mangiare in compagnia. Questo momento li farà mangiare con più attenzione e divertimento, soprattutto con maggior controllo da parte dell’adulto.


Piaciuto l'articolo?

Esprimi il tuo giudizio da 1 a 5 stelle

Media voti espressi / 5. Votanti:

Hai trovato interessante questo articolo...

Condividilo sui tuoi social network

Siamo spiacenti che il nostro articolo non ti sia piaciuto

Aiutaci a crescere e migliorare


La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:
Deborah Farinon
In volo sulle ali della mia fantasia! Così mi descrivo sin da quando sono una bambina, perché così è come mi sento: sono curiosa e adoro farmi stupire continuamente da ciò che mi circonda, amo la natura, le sfide, la creatività. Tutto questo mi ha permesso di diventare la persona che oggi sono e fare il lavoro dei miei sogni: l’educatrice! Non si deve mai aver paura di mettersi in gioco!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here