Primo viaggio in aereo con neonato: ecco alcune regole fondamentali per affrontare un viaggio sereno

Viaggiare in aereo con neonato è possibile? Certo, basta seguire alcune regole base per poter viaggiare in modo sereno e vivere al meglio questa bellissima esperienza con la famiglia

Chi ha mai detto che con un neonato non sia possibile viaggiare in aereo? Non solo è possibile, ma è anche più semplice di quel che si crede! Basta però rispettare alcune regole d’oro, ti aiuteranno a vivere il momento del viaggio come un’esperienza indimenticabile

Primo viaggio in aereo con neonato: ecco alcune regole fondamentali per affrontare un viaggio sereno

E’ normale che per a genitori ci spaventa qualsiasi nuova iniziativa da prendere, come quella di fare un bel viaggio in aereo, soprattutto se ci sono dei neonati di mezzo! Ma al di là delle ansie che ci assalgono e delle infinite paranoie che possiamo farci al livello psicologico, fare il primo viaggio in aereo con neonato è sicuramente possibile. Una cosa è certa: non dimenticate che i vostri bambini percepiscono il vostro stato d’animo.

viaggio in aereo con neonato
Primo viaggio in aereo con neonato: ecco alcune regole fondamentali per affrontare un viaggio sereno (http://www.donnamoderna.com)
  • Quindi, la prima regola in assoluto per voi genitori è quella di stare tranquilli. I bambini sentono le vostre emozioni, quindi, se voi sarete agitati probabilmente lo saranno anche loro. Ma questo non vale soltanto per i viaggi in aereo, bensì per tutti i tipi di viaggio, che sia in auto, in treno o in nave. Se amate viaggiare, dovete trasmettere lo stesso piacere anche ai vostri bambini.
  • La seconda regola fondamentale è quella di rispettare gli orari sonno/pappa abituali, per evitare che il bambino si agiti. Non cercate di non far dormire il bambino prima del volo con la speranza che poi dorma durante tutto il viaggio. Il sonno può rappresentare un’arma a doppio taglio. Il bambino, infatti, potrebbe essere talmente stanco da urlare e non riuscire ad addormentarsi.
  • Sempre riguardo le abitudini del bambino, oltre al sonno e alla pappa, sono da mantenere anche tutte le altre. Per esempio, se il bambino è abituato a spostarsi con il passeggino, o con la fascia, fatelo lo stesso, anche fino a sotto la scaletta.
  • I pediatri consigliano di allattare il neonato durante il decollo e l’atterraggio. Questo lo aiuterà a non sentire dolore alle orecchie durante queste due fasi. Anche se il bimbo non ha fame, si consiglia comunque di dargli del latte, o dell’acqua con il biberon, o semplicemente, per chi lo usa, di lasciargli il ciuccio in bocca. In caso di bambini in aereo, è possibile portare a bordo anche più di 100 ml di latte o altre bevande particolari.

Le comodità in volo

Normalmente, durante il viaggio in aereo, i neonati stanno in braccio alla mamma. In fase di decollo e atterraggio, la mamma allaccia la cintura, tenendo il bimbo tra le braccia. Può anche decidere di tenere il bambino nel marsupio o nella fascia porta bebè, se le rimane più comodo.

In caso di viaggio lungo, è possibile chiedere alle compagnie aeree quali sono le possibili soluzioni offerte. Per i più piccoli c’è il baby cot, una culletta per neonati fino a 6 mesi (simile alla navicella della carrozzina). Mentre fino ai 2 anni c’è l’infant seat, un seggiolino da fissare al sedile. Alcune compagnie aeree consentono di portare il proprio seggiolino per auto, se rispetta certi requisiti.

Primo viaggio in aereo con neonato: occorrente necessario

Un viaggio in aereo con neonato richiede, oltre ad alcune regole base, anche dell’occorrente necessario per poter affrontare il viaggio in maniera serena. Ad esempio, vista l’importanza di succhiare durante il decollo e l’atterraggio, è il caso di portare due ciucci o due biberon perché se ne dovesse cadere uno, non ci sarà la possibilità di sterilizzare in aereo!

Anche in caso di viaggio breve, il piccolino non ha orari per fare i suoi bisogni. Quindi non dimenticate di portare con voi un telo igienico, un cambio e dei pannolini. Un bambino con il pannolino sporco può innervosirsi, è meglio cambiarlo!

Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV:

Lasciaci un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.