I figli sono una cosa meravigliosa per un genitore. Averne più di uno fa sentire completi e sicuri che tra loro si aiuteranno e non resteranno soli. Ma a volte crescere due figli non è cosa semplice.Secondogenito problematico? Ecco la risposta degli scienziati.

La ricerca scientifica

secondogenito problematico
secondogenito problematico? ecco cosa ne pensano gli scienziati (http://incroyable.co)

Una ricerca scientifica, partendo dall’idea che due fratelli crescendo diventeranno due persone, il più delle volte completamente diverse, ha scoperto che il secondogenito solitamente è colui che darà più problemi. La ricerca è stata svolta su campioni di famiglie provenienti da realtà totalmente diverse quali: la Danimarca e la Florida. Da questo esperimento è emerso che su questi numerosi campioni presi in considerazione, tra il 20% ed il 40% dei secondogeniti è più predisposto ad una serie di problematicità. Solitamente i problemi più rilevanti risiedono nella sfera socio-culturale e relazionale. In particolar modo, la ricerca ha portato in superficie i problemi che i secondi figli riscontrano nella loro carriera scolastica.

Questa ricerca ha evidenziato, anche, che tali problemi di rado coinvolgono i primogeniti. Ovviamente questi dati non devono essere presi troppo seriamente, alla fine si stanno riferendo ad una percentuale di casi minima (20-40%). Essa, infatti, vuole dimostrare quanto sia importante essere dei genitori attenti e neutri, soprattutto sui comportamenti riguardanti l’uno o l’altro figlio. In ogni caso un genitore sa che l’importante è trasmettere ai propri figli l’educazione migliore. Questo li renderà persone in grado di appartenere alla società in modo corretto.

Perché proprio il secondogenito?

ogni genitore nega di avere un figlio preferito
litigi tra fratelli (https://o.aolcdn.com)

Alla luce di tale ricerca ci si è chiesti come mai tali problemi colpissero proprio i secondogeniti e non i primi. La soluzione al problema la si può riscontrare negli eventi e nelle reazioni che la nascita di un secondo figlio scaturisce all’interno del nucleo familiare. La nascita del secondogenito, infatti, sconvolge il clima emotivo della famiglia. I genitori a questo punto dovranno investire maggiormente al livello di proiezione futura, emotiva ed economica.

Inoltre, mentre per il primo figlio il cambiamento riguarderà soprattutto il dover far a meno di qualcosa, il secondo si ritroverà a lottare per le attenzioni del genitore, dovendole condividere col fratello. Per il primo sarà traumatico perché avrà meno considerazione, rispetto a prima, ma allo stesso tempo è come se avesse fatto il carico di “amore e attenzione” genitoriale. Inoltre, il divario tra primo e secondo figlio nasce dal momento in cui, il secondo avrà una crescita più veloce e che si fonda sulla ormai constatata esperienza di mamma e papà, mentre il primo ha fatto un po’ da “cavia”. Questa tranquillità del genitore nell’ormai dare per scontato molte cose essendoci già passato con il primo figlio, costringe in secondogenito ad adattarsi a ritmi che non sono appropriati al suo sviluppo, generando così stati d’animo controversi e di malessere.


Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!

Desidero inviare a Moondo una (scegli l'importo)
carte paypal



Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.